2. Sugarello (Trachurus sp.)

NOME LOCALE
Suredda, Sabarellu

Download flag

2_sugarello

CARATTERISTICHE
Vistosa linea laterale a forma sinusoidale contornata da evidenti placche. Macchia scura sull’opercolo branchiale e alla base della pinna pettorale.

ABITUDINI E CURIOSITÀ
Il sugarello è un pesce gregario che tende a formare grandi banchi in acque costiere.
È prevalentemente carnivoro e si nutre di altri pesci, come sardine e acciughe, molluschi (ad es. calamari, totani o seppie) e piccoli crostacei. È una specie prevalentemente pelagica dalle abitudini migratorie, ma gli adulti si trovano anche vicino al fondo.

 A CHE PROFONDITÀ VIVE?
Comunemente si trova tra i 10 e i 100 metri di profondità, ma arriva anche a 500 metri.

CHE DIMENSIONI RAGGIUNGE?
Normalmente la taglia massima è di 40 cm, ma può raggiungere anche i 60 cm.

HA UNA TAGLIA MINIMA DI CATTURA?
La taglia minima di cattura del sugarello è di 15 cm.

COME SI PESCA?
Principalmente con reti da circuizione. Si pesca anche con reti a strascico e può essere oggetto di pesca mirata con reti da posta.

QUANDO SI TROVA?
Si pesca principalmente in estate.

NOTE SU SOSTENIBILITÀ ED ECOLOGIA
Le  caratteristiche biologiche dei sugarelli conferiscono loro una buona resilienza alla pressione di pesca. Sono ancora poco apprezzati e poco commercializzati, le condizioni degli stock sono, quindi, ancora buone.

NOTE NUTRIZIONALI
Il sugarello è un pesce azzurro, ha carni saporite ricche di Omega 3, calcio, sali minerali, potassio, calcio, fosforo e vitamina A. Ha una buona concentrazione di proteine. La parte edibile rappresenta circa il 55% del totale.

Valori nutrizionali per 100 grammi
104 kcal
Proteine 18,3 gr
Grassi 3 gr
Carboidrati 1,0 gr
Acqua 77,2 gr

Ripartizione percentuale delle calorie
Da carboidrati 3,80 Kcal (3,65%)
Da grassi 27 Kcal (25,96%)
Da proteine 73,20 Kcal (70,38%)

 

IL SUGARELLO IN CUCINA

CRUDO DI SUGARELLI CON CONFETTURA DI CIPOLLE ROSSE E LIME
Ingredienti per 2 persone
3 sugarelli freschissimi
succo di mezzo lime
gambi di prezzemolo
confettura extra di cipolle rosse
sale

Procedimento
Eviscerare i pesci e sfilettarli usando un coltello flessibile,
partendo dalla pinna sino ad arrivare alla testa, ottenendo due filetti. Eliminare la pelle.
Tagliare a cubetti piccoli i filetti e metterli in una ciotola, aggiungere il succo di mezzo lime, una presa di sale, i gambi di prezzemolo tritati e un cucchiaino di confettura extra di cipolle rosse. Amalgamare il tutto per bene e impiattare aiutandosi con un cucchiaino.

NB. Per evitare il rischio di parassitosi legato all’ingestione di pesce crudo, è necessario consumare i sugarelli dopo 24 ore di congelamento a -20° C.