Il progetto europeo Fish & Cheap, promosso dal Parco Nazionale dell’Asinara e Area Marina Protetta “Isola dell’Asinara” nell’ambito del Fondo Europeo per la Pesca 2007-2013, vuole promuovere una cultura di sostenibilità nel consumo delle risorse ittiche.

In questo senso proporre un consumo basato sul pescato locale, stagionale e su specie poco sfruttate commercialmente – il così detto pesce povero – viene visto come un’opportunità concreta per abbassare il carico che grava su specie soggette ad over-fishing e per mantenere viva l’economia locale.

Nell’ambito del ripristino delle risorse ittiche, inoltre, una gestione basata sull’istituzione e il rafforzamento delle aree marine protette appare come una valida opzione per poter garantire alle generazioni future un ambiente integro, ricco di biodiversità e di pesce.

Il progetto vuole inoltre promuovere forme di pesca a basso impatto ambientale come il pescaturismo.

Pescare le specie Fish & Cheap significa
Utilizzare risorse ittiche abbondanti
Possibile fonte di reddito per i pescatori locali

Distribuire le specie Fish & Cheap significa
Mantenere viva l’economia locale
Abbassare il carico sulle specie soggette ad over-fishing

Cucinare le specie Fish & Cheap significa
Incentivare al consumo sostenibile del pesce
Diversificare l’offerta per un consumo responsabile

Mangiare le specie Fish & Cheap significa
Acquistare un prodotto economico di provenienza certa e locale
Difendere la biodiversità anche a tavola

Fish & Cheap è finanziato con fondi europei (FEP), nazionali e regionali e cofinanziato dallo stesso Ente Parco.

 

LE SPECIE FISH & CHEAP

I pescatori locali ci hanno aiutato ad individuare una selezione di 14 specie che possiamo scegliere per praticare una consumo responsabile.

Nella sezione dedicata alle specie Fish & Cheap potrai consultare le schede che abbiamo preparato per ogni specie. Troverai ricette, notizie sulla loro biologia, le caratteristiche nutrizionali e altre informazioni ancora.

Con un po’ di curiosità potresti scoprire quali sono altre specie consigliate nel resto del Mediterraneo e trovare nuove opportunità per difendere la biodiversità nei nostri mari.

Visita pagine come:

http://www.slowfood.com/slowfish/pagine/ita/pagina.lasso?-id_pg=94

http://www.consumaregiusto.it/,

http://www.elpeixalplat.com/es/,

http://www.mrgoodfish.fr/it/index.html

http://www.wwf.it/news/pubblicazioni/?11440/Sai-che-pesci-pigliare

Sono solo alcuni esempi di come la sostenibilità ambientale si possa difendere anche a tavola.